facebook twitter linkedin viadeo
Italiano flagArabo flagInglese flagFrancese flagTedesco flagPortoghese flagRusso flagSpagnolo flag

Categorie

Banner

Newsletter

Articoli recenti

Commenti recenti

Banner

AVETE MAI PROVATO IL TARTUFO DI CAROVILLI???

Autore: Antonio Cotardo - Editoriali, I miei articoli, Primo piano - del: 26 novembre 2013

tartufo_molise

 

 

tartufo_bianco

 

 

 

 

 

Stanchi delle solite mete?? Si cambia!

Il Molise , la regione più giovane del nostro paese, vanta un incredibile varietà di specie animali e vegetali, oltre ad avere un interessantissima storia tutta da riscoprire. Oggi siamo a Carovilli, in provincia di Isernia, e ci troviamo qui per condividere con voi lo strepitoso sapore del Tartufo Molisano, riconosciuto su scala internazionale visto e considerato che si sviluppa lontano da ogni possibile inquinamento industriale. Tra tutte le tipologie di tartufi spicca senza ombra di dubbio il tartufo di Carovilli. Si tratta di un Tartufo Bianco Pregiato che ha il corpo fruttifero di un fungo, tanto che si sviluppa e compie il suo ciclo vitale sotto terra. Infatti a seconda delle caratteristiche della scorza, della polpa, delle venature dette aschi e delle spore, insieme alla dimensione, al sapore ed al profumo, avviene l’identificazione della specie di tartufo, classificabile in “Scorzone” e “Uncinato”. Tuttavia la città di Carovilli non è solo il tartufo, ma ci sono numerose attività e attrazioni turistiche decisamente da non perdere. Pensate un po’: la storia del paese è molto antica ma soprattutto molto confusa a causa di un incendio che agli inizi dell’Ottocento distrusse gli archivi comunali, quindi se siete amanti della natura e perché no anche del buon tartufo, e volete saperne di più su questo comune molisano, vi consiglio una piccola gita proprio qui, in provincia di Isernia, a Carovilli! Un saluto!

Il marketing che vorrei! :) :) :)

Segnala questo articolo ad un amico Segnala questo articolo ad un amico - Commenta »

REPUTATION MARKETING

Autore: Antonio Cotardo - Editoriali, I miei articoli, Primo piano - del: 23 novembre 2013

download (1)Cosa pensa il web della mia attività???

Al giorno d’oggi con il sopravvento di internet, è molto importante che un imprenditore presti attenzione a quello che il web pensa sul PROPRIO conto, ovvero la sua reputazione su internet, questo perché una buona “reputation”potrebbe diventare un vero e proprio trampolino di lancio per la propria azienda. Ma come fare per monitorare tutto questo?? Bene, vediamo un po’, innanzitutto è importante la presenza, costante, sui social network, con news, curiosità, o semplicemente per informare gli utenti che l’azienda è sempre in movimento e si da sempre da fare per i clienti, per soddisfare al meglio le loro esigenze. Ecco perché oggi, l’imprenditore, deve porre molta attenzione ai social, deve capire che i commenti positivi e le critiche costruttive inserite dagli utenti sono molto importanti e vanno seguite per migliorarsi, (ove possibile) e per essere sempre al passo con gli altri e perché no, per fidelizzare il cliente! Tutto questo e molto altro su www.dedonno.net! Un saluto!

Il marketing a portata di mouse! :) :) :)

 

Segnala questo articolo ad un amico Segnala questo articolo ad un amico - Commenta »

LA SUITE PIU’ CARA DEL MONDO: 671.000 DOLLARI A NOTTE!

Autore: Antonio Cotardo - Editoriali, I miei articoli, Primo piano - del: 20 novembre 2013

quantocosta

 

 

 

 

 

 

 

Che cosa???????????????

Volete una sistemazione a dir poco principesca senza badare assolutamente a spese? il Mandarin Oriental hotel di Tokyo può fare al caso vostro. Certo, dovete avere un bel po’ di soldi da parte, perché quando dicevo “senza badare a spese” non scherzavo. Pensate un po’: il Mandarin Oriental ha scelto un modo davvero curioso per festeggiare i suoi 8 anni di attività: entrare nel Guinness dei Primati per avere creato la suite più costosa del mondo. Fate un bel salvadanaio eterno e iniziate a riempirlo perché la suite costa ben 671.000 dollari a notte. Il record però non è stato ancora ufficializzato, perché nessuno ha “sfruttato” l’opportunità. Si sa in tempi di crisi…. In realtà la “suite” è tutto l’albergo, con le 178 stanze, i 9 ristoranti,  le saune e e le piscine. Quindi più che di affittare una vera e propria suite si tratta piuttosto di organizzare una festa per un massimo di 500 persone nell’intero albergo. La festa dei sogni dunque! E voi quanto spendereste per la vacanza dei vostri sogni???

Il marketing a portata di mouse! :) :) :)

Segnala questo articolo ad un amico Segnala questo articolo ad un amico - Commenta »

Un tweet tira l’altro

Autore: Carla Carluccio - Primo piano - del: 14 novembre 2013

twitterTwitter  introduce la grande  novità: raccontare  storie personali in rete!

Da ieri è possibile raggruppare tweet propri e di altri utenti in base a determinati argomenti e parole-chiave, per dar vita a delle vere e proprie storie, con tanto di titolo personalizzabile.

Il racconto può anche essere condiviso con gli altri utenti .

Per trovare questa nuova funzione basta accedere al servizio  TweetDeck dal quale è possibile impostare nuova colonna e inserire i i tweet scelti e divisi in base all’argomento. Basta spostarsi  sulla barra laterale di TweetDeck, fare clic sul pulsante + (Add column), selezionare la voce Custom timeline dal  nuovo riquadro che comparirà  compilare i campi Titolo e descrizione.

I cinguetii si trasformano in storie…follow us!

FONTI

Silvia Ponzio, Twitter introduce le timeline personalizzate per raccontare le vostre idee, 14 novembre 2013 ,Focus.it

Segnala questo articolo ad un amico Segnala questo articolo ad un amico - Commenta »



Categorie

Banner

Newsletter

Articoli recenti

Commenti recenti

Banner